VILLA LANTE e VILLA FARNESE, escursioni low cost nella Tuscia

VILLA LANTE e VILLA FARNESE, escursioni low cost nella Tuscia

L’arrivo della bella stagione dopo il letargo invernale porta sempre con sé la voglia di stare all’aria aperta, fare picnic, organizzare gite e passeggiare nel verde per godersi il tanto desiderato bel tempo (allergie permettendo). In questo senso la Tuscia viterbese ha tanto da offrire, dai borghi dimenticati ai laghi vulcanici passando per le riserve naturali. Tra le varie alternative possibili, Villa Farnese a Caprarola e Villa Lante a Bagnaia vincono però, per me, il titolo di destinazioni ideali per chi è in cerca di escursioni low cost in cui coniugare natura, relax e arte. Continua a leggere “VILLA LANTE e VILLA FARNESE, escursioni low cost nella Tuscia”

Vedi AMALFI e poi…

Vedi AMALFI e poi…

Amalfi, oh dolce Amalfi, perla della costiera oggi, repubblica marinara un tempo. Quanti amori consacrati in questi luoghi incantati, quante lacrime versate dai viaggiatori che salpavano dal tuo porto e da quelli che, ora, vengono a farti visita. Perché? Perché cara ci costi, ebbene sì. Ed ecco svanita la poesia.  Continua a leggere “Vedi AMALFI e poi…”

Mangiare a SALERNO, dove degustare i classici della tradizione

Mangiare a SALERNO, dove degustare i classici della tradizione

Che vi troviate a Salerno per un soggiorno lungo o siate solo di passaggio, non importa! Ciò che conta è che non potete perdervi i classici della cucina campana per niente al mondo! E se il vostro dilemma è se scegliere il dolce o il salato, la risposta è semplice: entrambi! Ecco qui di seguito quali cibi assaggiare e dove:

LA SFOGLIATELLA

A colazione o a merenda, è sempre ora di una sfogliatella! Sembra lo slogan di una pubblicità ma è esattamente così! (Solo a scriverlo mi viene l’acquolina in bocca). IMG_20180102_182916Vi straconsiglio l’Antica Pasticceria di Giulia Chianese, in via Giovanni da Procida. È la più antica della città, viene gestita dalla stessa famiglia dal 1860, come recita l’insegna e, credetemi, le sue sfogliatelle sono perfette! L’ambiente è piccolo ma caratteristico, produce pastiere, sfogliatelle, biscotti secchi e frolle di vario tipo. Il costo di una sfogliatella: 1,50€. Troverete inoltre in vendita il limoncello amalfitano, il mandarinetto, liquori alle mele o al pistacchio e tantissime altre varianti! Quindi se volete degustare la storia e la tradizione, venite qui! Continua a leggere “Mangiare a SALERNO, dove degustare i classici della tradizione”

Visitare SALERNO, guida alle Luci d’artista

Visitare SALERNO, guida alle Luci d’artista

Trascorrere il capodanno al Sud per molti può significare solo due cose: grandi abbuffate e parenti (le due cose generalmente coincidono!). Io, quest’anno, ho evitato entrambe, scegliendo come meta per festeggiare l’inizio del nuovo anno Salerno. Certo, tra sfogliatelle e babbà “qualche” peccato di gola c’è stato ma principalmente mi sono rilassata ammirando le stupefacenti Luci d’Artista. Dimenticate  perciò, almeno per un anno, lo stress da veglione (cosa indossare, dove andare e tutte le inutili paranoie per la notte più costosa dell’anno) e godetevi questa bella manifestazione scendendo in strada senza troppo affanno. Continua a leggere “Visitare SALERNO, guida alle Luci d’artista”